Share on FacebookShare on Google+Pin on PinterestTweet about this on Twitter

__

LINEAMENTI

L’atteggiamento, l’espressione, la posa del soggetto  rivelano qualcosa sul percorso di chi si ha di fronte, su chi sceglie di essere in quel momento davanti ad altri occhi.

I lineamenti rendono la rappresentazione aderente al soggetto. Fanno si che sia proprio quella persona e non un’altra. Tradurre in segni è una sfida fatta di dettagli instabili in trasformazione continua, in equilibrio provvisorio.

Chi guarda è un interprete, sceglie i tratti dominanti e caratterizzanti.

Si impara sempre studiando la figura umana.

Con ogni soggetto si impara a rimanere nel presente. Non c’è passato o futuro da cogliere ma ricordi e intenzioni. Si ritrae quel presente dove “tutto scorre”.

A volte qualcosa rimane incompleto, aperto, indefinito:

l’atteggiamento del soggetto sta cambiando o muta l’intenzione di chi lo ha scelto.

Nei lineamenti ritratti c’è parte di chi posa e parte di chi esegue, ad una sfida si aggiunge un’altra sfida.

Nell’equilibrio tra questi due elementi è la riuscita del lavoro, la sua potenziale bellezza o veridicità.

Personaggi:

figura maschile e femminile

Immagini scelte dai progetti:

Altrove – Apnea – Disincanto – Sentieri – Oltre

lineamenti_disegno_oscillazioni

__

MATERIALI E TECNICHE

su tela: olio, acrilico

su carta : grafite, sanguigna, acquarello, inchiostro, acrilico

      DISEGNI

 

          DIPINTI

          su tela

 

         su carta

Līnĕāmenta

Share on FacebookShare on Google+Pin on PinterestTweet about this on Twitter